A CARTE SCOPERTE Guida didattica

ria di situazioni che hanno segnato, anche nel dramma, il risveglio emozionante della coscienza individuale e collettiva. calata nella realtà, dando voce ad alcune esperienze ecclesiali significative. LA STORIA Spesso trattato in un capitolo dedicato, l ecumenismo è stato reputato necessario introdurlo come un riferimento costante delle unità sia perché ci sono alunni che si avvalgono dell ora di religione che sono di confessioni cristiane diverse da quella cattolica, sia per un quadro completo delle radici cristiane dell Europa, sia perché il patrimonio spirituale delle diverse confessioni cristiane può senz altro arricchire il percorso di crescita degli studenti. ECUMENISMO Il testimone è un classico del corso di religione ma in sintonia con l esortazione apostolica Gaudete et exsultate di Papa Francesco («la santità della porta accanto , di quelli che vivono vicino a noi e sono un riflesso della presenza di Dio ) si è voluto dare voce a testimonianze attuali: «La santità è il volto più bello della Chiesa. Ma anche fuori della Chiesa Cattolica, e in ambiti molto differenti, lo Spirito suscita segni della sua presenza, che aiutano gli stessi discepoli di Cristo . INTERRELIGIOSIT DENTRO DI ME Il tema viene affrontato stimolando l intelligenza intrapersonale ed esistenziale cioè la capacità di comprendere la propria individualità, le proprie emozioni, intenzioni, desideri e di dare spazio agli interrogativi capaci di innescare una dinamica di senso e di ricerca. Si è preferito trattare le principali religioni mondiali in relazione al tema dell unità così da favorire in maniera costante il confronto e il dialogo interreligioso. Tale scelta permette anche di presentare le diverse religioni come esperienze vive e non come storia delle religioni. Tale modalità favorisce una visione arricchente delle diversità. FUORI DI ME CINEMA, LIBRI, MUSICA Il tema viene affrontato stimolando l intelligenza interpersonale cioè la capacità di immedesimarsi in ruoli e sentimenti diversi dai propri. Tale rubrica vuole essere una proposta di film, di libri e di musica da utilizzare nel lavoro scolastico, ma anche, rispettivamente, da vedere, leggere e ascoltare a casa. LA BIBBIA NARRATA I LUOGHI... Tra gli strumenti culturali per leggere e governare l esperienza l IRC propone la consapevolezza delle radici storico-giuridiche, linguistico-letterarie e artistiche che legano la cultura italiana ed europea al mondo classico e giudaico-cristiano. In modo particolare la Bibbia è una componente costitutiva e non accessoria dell IRC, ed anzi prioritaria nell ordine delle fonti. Per tale motivo si è pensato necessario, in ogni unità, dedicare alla Bibbia due pagine: la prima di carattere tematico (il tema dell unità visto nell insieme della Bibbia), la seconda di carattere analitico (l analisi di un brano tratto da un libro biblico). Piuttosto che citare brani biblici a corredo del testo si è voluto entrare effettivamente nella Bibbia (in alcuni libri in modo particolare) con le metodologie tipiche dello studio dei documenti (ricerca, spiegazione, comprensione). In ogni unità, attraverso due pagine arricchite da varie immagini, sono mostrati luoghi (reali e/o simbolici) che hanno un profondo legame con l argomento chiave dell unità. Bellezza, memoria, infinito sono alcuni dei termini che connotano i luoghi umani, artistici, naturali, religiosi che vengono descritti. ANIMATAMENTE La rubrica vuole essere una proposta di attività, anche innovative, da far svolgere agli studenti in classe. VERIFICA Più che una classica verifica contenutistica, in sintonia con l unità, si è privilegiata una verifica in grado di dare valore ai processi educativi e di insegnamento-apprendimento messi in atto e valore allo studente, inteso non come un vaso da riempiere, ma come protagonista del suo percorso di crescita. VITA DELLA CHIESA Piuttosto che presentare l ecclesiologia si è pensato di presentare la Chiesa come comunità viva e 2
A CARTE SCOPERTE Guida didattica